Comunicati

COMUNICATO STAMPA

Situazione personale a contratto Belgio

Da anni la CONFSAL UNSA ESTERI denuncia la non conformità dei contratti di lavoro del personale a contratto locale in servizio in Belgio con le norme in vigore localmente. Gli istituti contrattuali previsti imperativamente dalle norme belghe, come double pécule, sono tuttora inapplicati.

L’Amministrazione degli Esteri si è dimostrata e si dimostra sorda a queste richieste legittime dei lavoratori, avallate peraltro anche dal parere di uno rinomato Studio legale belga.

Nonostante i numerosi e reiterati inviti rivolti dalla CONFSAL UNSA ESTERI a voler riformulare i vigenti contratti nel senso di una loro effettiva legalità, il MAECI da un lato ne rinvia la revisione in maniera a dir poco pretestuosa, dall’altro continua a sottoporre ai lavoratori documenti individuali di lavoro non conformi al diritto locale.

La sensazione che si voglia trascinare la questione nel tempo, per non procedere alla dovuta riforma dei contratti, si trasforma in certezza circa l’assenza di volontà dell’Amministrazione degli Esteri di voler riconoscere i più volte reclamati diritti, allorquando vengono sottoposti alla firma del personale nuovi atti aggiuntivi in applicazione dell’indicizzazione vigente in Belgio, nei quali, tuttavia, viene omessa la clausola relativa al cosiddetto istituto contrattuale del double pécule des vacances, voce che viene artatamente inserita unicamente nelle schede di calcolo ma non negli atti aggiuntivi, peraltro in una forma comunque non rispondente alle norme imperative locali.

Per questo motivo, ma anche a seguito della richiesta dei lavoratori da sempre assoggettati alla previdenza INPS di permanere a contribuzione pensionistica italiana, nonostante l’obbligo di assoggettamento alla previdenza locale introdotto con decorrenza maggio 2020 dal REG. UE 883/2004, mediante contrattazione tra Ambasciata italiana a Bruxelles e Ministero del Lavoro belga della relativa deroga pattizia, il personale tutto della rete diplomatico-consolare in Belgio si è riunito in assemblea in data 24.6.2019 a Bruxelles.

Con l'occasione il personale presente ha conferito all’unanimità delega piena al Sindacato CONFSAL UNSA, affinché persegua con estrema coerenza e determinazione ogni singola rivendicazione, facendo peraltro uso di tutti gli strumenti sindacali a disposizione, ivi compresi quello della dichiarazione dello stato di agitazione nonché dello sciopero, per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Roma, 15.07.2019                                                                        CONFSAL UNSA COORDINAMENTO ESTERI

Comunicati

Regolamento 883

Previdenza personale a contratto INPS

 

L’entrata in vigore del regolamento comunitario n. 883 del 2004 in materia di previdenza del
personale a contratto impone, quale primo passo per affrontare le tematiche immediate ad
esso annesse, verifiche sulla situazione contributiva dei singoli lavoratori iscritti INPS.
Tali verifiche verranno eseguite dal nostro Sindacato in collaborazione con la Federazione
CONFSAL UNSA - ovviamente con riferimento alle singole situazioni e rispetto ai soli iscritti al
Sindacato - affinché i nostri assistiti non subiscano alcuna penalizzazione dal 2020 in poi......

 

clicca per leggere il comunicato completo in formato pdf.

Comunicati

Clemente Osso

Comunicati



Rocco Lamonarca
23 luglio 1953 - 25 giugno 2019

Con grande dolore annunciamo che il nostro collega Rocco Lamonarca, impiegato presso
l’Ambasciata d’Italia Cancelleria Consolare in Bruxelles è deceduto il 25 giugno 2019.

La dipartita del collega è stata tanto repentina quanto inattesa, ancora il giorno prima si
rideva e si scherzava insieme.

Lascia noi tutti colleghi ed amici profondamente addolorati ed attoniti. Il nostro pensiero
va alla sua famiglia, in particolare ai suoi figli cui porgiamo le nostre più sentite
condoglianze.

Il nostro Rocco ha sempre svolto il suo lavoro con grande impegno ed efficacia. Persona
dinamica e disponibile, era anche e soprattutto dotato di grande senso ironico. La sua gioia
di vivere era a dir poco contagiosa ed ha reso gradevole il lavoro consolare a tutti noi
colleghi che abbiamo avuto l’occasione ed il piacere di lavorare a stretto contatto con lui.

Ci manca già!

Ciao Rocco, riposa in pace.

Roma, 27 giugno 2019                                            CONFSAL UNSA Coordinamento Esteri

Comunicati

Sottocategorie

Pagina 1 di 143

Unsa Esteri on Facebook

CONVENZIONI UNSA

Convenzioni Confsal Unsa

Area riservata agli iscritti